Realizziamo un folder con la stone paper e la carta di risoStrumenti per la creatività

Agenda Scrapbooking Fai da Te

Realizziamo un folder con la stone paper e la carta di riso

Sicuramente, molti di voi associano la carta di riso solamente al decoupage, ma in realtà può essere usata in tanti altri modi. È il caso di questo folder che abbiamo realizzato proprio servendoci della carta di riso Stamperia (linea Sir Vagabond) e della Stone Paper.

In fondo all’articolo vi lasciamo anche il video tutorial per dare vita a questa agendina fai da te davvero facile da assemblare!

Come dicevamo, per la struttura interna abbiamo scelto la Stone Paper, una carta in fibra naturale estremamente resistente che, dopo essere stata decorata, può anche andare in lavatrice senza subire danni.

Ma quali altri materiali vi occorrono per realizzare questo folder fai da te?

Carta di riso
Crop-a-Dile (o altra rivettatrice)
Mix media glue e pennello piatto
Chiusura a pomello e vite
– Cordino Twine (o elastici)
Tampone Memento Dew Drop
3-Way Corner Punch

La prima cosa che abbiamo fatto è stata tagliare un rettangolo di 29,5×17 cm dalla Stone Paper, piegarlo dandogli la forma del nostro folder e poi stondare gli angoli utilizzando il perforatore di We R Memory Keepers.

Con la Mix Media Glue andiamo a incollare la carta di riso su tutte le facce del folder, sia interne che esterne e rifiniamo i bordi tagliando via le parti in eccesso.

Con un punteruolo foriamo i bordi esterni del folder dove andremo a inserire la chiusura a vite (novità di Tim Holtz) e rivettiamo con la Crop-a-Dile Big Bite. Sempre servendoci di quest’ultima, inseriamo dei rivetti alla base e all’estremità del folder da cui facciamo passare il cordino Twine che costituirà la rilegatura dell’agendina.

A questo punto, tagliamo un rettangolo di cartoncino di 15×22 cm e inseriamolo all’interno del folder, fissando il tutto con il nostro cordino.

Infine, noi abbiamo deciso di creare un effetto un po’ anticato ai bordi utilizzando il tampone Memento Dew Drop.

Vi lasciamo con il video tutorial, buon lavoro!

 

Pin It